Unione coniugale non sessuale  (performance Married Heterosexual Homogeneous Society), 2003

Emilio Santisteban

Artista performativo interdisciplinare

Arte de performance, arte da performance, performance art, Lima Peru Sudamérica América do Sul South America.

Società omogenea eterosessuale coniugale (2003) , performance interdisciplinare tra il pubblico, artista grafico Alexis García, artista interdisciplinare Emilio  Santisteban e l'avvocato Máximo Gallo.  

Questo  performance, membro del progetto Non-Sexual Conjugal Society , propone  l' ipotesi di unione coniugale da stabilire  da due persone eterosessuali dello stesso sesso e della stessa identità di genere.  

 

La Società Coniugale Non Sessuale sostiene la necessità di norme giuridiche sovranazionali per obbligare gli Stati a ritirare dalla propria legislazione ogni osservanza relativa alla vita sessuale delle persone per la concessione o limitazione di diritti.

 

L'esempio critico e radicale proposto è l'assoluto ritiro dei criteri giuridici di natura sessuale per concedere o negare il diritto di fondare una società coniugale .

Foto © Gisella Ramirez.

video  © Romina Cruz.

L'opera differisce dalle proposte relative all'autorizzazione legale delle società coniugali sessualmente alternative, poiché non propone l'ammissione del matrimonio omosessuale, ma piuttosto l'omissione del giudizio sul sessuale nell'istituzione giuridica del diritto di stabilire un  società  coniugale.
 

I modelli esistenti di società coniugale presuppongono il riconoscimento pubblico di un orientamento sessuale confluente (tra eterosessuali di sesso diverso,  tra omosessuali dello stesso sesso); esso  implica,  come ultima opzione,  un inaccettabile  responsabilità della sfera intima delle persone di fronte alla sfera pubblica.

 

La proposta si presenta come una contraddizione vista dalle tradizioni culturali del mondo, nonché dal punto di vista delle proposte per la rivendicazione e il riconoscimento delle minoranze. Tuttavia, mira a radicalizzare la separazione tra la sfera intima delle persone e la normatività  per l'acquisizione  di diritti  nella sfera pubblica.