Abbraccio, tetralogia dell'arte interdisciplinare 2014.

Impara 1

Sonja kothe

Posta / e-mail

Selezione

Foto © Hansel Sato. Baduc Gibaja.

Learn 1 Weisst du wieviele Kulturen , es in Sandleiten gibt? , prestazione. 29/5 2014. Sandleitenhof, Soho a Ottakring 2014, Vienna.

 

Canzone (riprodotta dallo zaino portato nell'azione): "Weisst du wieviele Kulturen, es in Sandleiten gibt? Weisst du wieviele Laender hier zu Hause sind? Moechtest du sie  kennenlernen? Moechtest du mehr ueber ihre Feiertage wissen? Hasst du schon einmal ueberlegt, dich mit den Leuten hier in unserem Graetzelkaffee zu treffen? "(tedesco:" Sai quante culture esistono a Sandleiten? Sai quanti paesi ci sono qui a casa? Pronto a conoscerle?) Pronta a scoprire di più sulla sua vacanza? Hai mai pensato di incontrare persone nel nostro divertente caffè? "). Voce: Siegrid Gugganig. Testi di Siegrid Gugganig da due domande di Sonja Kothe.

Volantini/adesivi distribuiti sulle porte e incollati alle pareti:

我 在家 受欢迎 吗? (Cinese mandarino: "Sono il benvenuto a casa?").

想 不想 给予 和 接受 诚挚 友好 的 拥抱? (Cinese mandarino: "Vuoi dare e ricevere un abbraccio sincero e gentile?").

Emilio Santisteban, Arte de Performance, Perú, SOHO in Ottakring

Volante autoadesivo distribuito in  Weisst du wieviele Kulturen Learn 1

Emilio Santisteban, Arte de Performance, Perú, SOHO in Ottakring

Volante autoadesivo distribuito in  Weisst du wieviele Kulturen Learn 1

Embracing è stata una tetralogia realizzata in stretta collaborazione con Hansel Sato, composta da Knowing , Knowing , Understanding , Learning , un progetto che ha messo in contatto le persone del complesso residenziale multietnico Sandleitenhof nella città di Vienna con persone provenienti da vari quartieri di la città multiculturale di Vienna Lime. Lanciato a distanza nel dicembre 2013, è culminato a Vienna tra il 17 e il 31 maggio. Ha integrato mail art, interventi nello spazio pubblico, installazioni, incontri di scambio e performance.

 

Embracing ha fatto parte del XIII SOHO in Ottakring Festival, tenutosi nel maggio 2014 nel quartiere Sandleiten, 16° distretto della città di Vienna, Austria, sotto la curatela di Ula Schneider e Hansel Sato.